domenica 6 ottobre 2013

Governo: tutte le tasse di Letta

http://www.controcopertina.com/governo-tutte-le-tasse-letta/
Quando fu nominato Premier dal Capo dello Stato, Enrico Letta, si era lanciato in mirabolanti promesse agli italiani: “nei primi 100 giorni di governo rilanceremo il lavoro, aiuteremo i poveri e i disoccupati, bloccheremo l’aumento dell’IVA, cambieremo la legge elettorale…”. Ovviamente nulla di nulla è stato fin qui fatto, se non aver rinviato tutti i problemi dei cittadini, inasprendoli. L’IVA è aumentata dopo il primo rinvio di luglio e ora i cittadini dovranno sborsare qualcosa come 150 euro in più per le proprie spese. Senza contare chel’Iva al 22% è retroattiva sulle bollette energetiche, per cui è in arrivo una vera e propria stangata.
Il  Governo Letta, dunque, ormai un Governo democristiano a tutti gli effetti, più che un esecutivo del FARE si è rivelato l’ennesimo Governo delle TASSE, che aiuta i soliti amici degli amici non prendendo i 98 MILIARDI DELLE SLOT MACHINE, spendendo DECINE DI MILIARDI per gli F35(“noi siamo contrari al loro acquisto”, aveva detto in campagna elettorale) e tartassando gli italiani. Insomma, tante bugie (come quella colossale sulla legge elettorale che il PD non ha voluto votare), solo tasse: eccole nel dettaglio.