logo HDM

Debito pubblico italiano

facebook

giovedì 11 agosto 2011

Movimento 5 Stelle e Comitato Acqua pubblica

Il Movimento 5 stelle raccoglie l’appello del Comitato Referendario Ravennate 2 Sì per l’Acqua Bene Comune, a appendere nuovamente le bandiere dell’acqua e mostrare i simboli referendari come segnale di attenzione anche per i cittadini che non conoscono l’attuale stallo degli esiti del loro voto.
Lo abbiamo già fatto nella nostra sede nel quartiere Darsena, e anche oggi in Comune presteremo attento ascolto alla discussione sull Ravenna Calcio, indossando tutto quanto possa ricordare al Sindaco Matteucci di essere stato, a Ravenna, tra i primi firmatari dei quesiti referendari sull’acqua pubblica.
Ricorderà che pose tre firme, in quanto i quesiti in origine erano tre, due dei quali superarono il vaglio della Corte Costituzionale, a dimostrazione che il loro successo non avrebbe creato alcun vuoto legislativo in materia di gestione del servizio idrico, ma avrebbe semplicemente aperto nuovi scenari.
Quegli scenari sono quanto il Movimento 5 Stelle chiede al Sindaco e a tutte le forze politiche di discutere apertamente con il Comitato acqua ravennate.
Infatti, dopo aver raccolto firme e informato i cittadini dell’appuntamento con le urne, i Comitati ora perseguono con i propri esperti tutte le attività di analisi tecnico-giuridica occorrenti per instaurare percorsi concreti e mirati per la ripubblicizzazione del SII su tutto il territorio nazionale.
Ci fa piacere che il Consigliere Ancisi scelga di tornare a scrivere sui giornali del tema della remunerazione del capitale investito non più dovuto a Hera e da scalare dalle bollette, in quanto tali accenni possono comunque risvegliare la curiosità e l’attenzione dei nostri concittadini. Suggeriamo anche a lui, che sorprendentemente si appella alle ragioni referendarie, di incontrare i referenti del Comitato acqua e di approfondire con loro le motivazioni dei due quesiti e tutti quei cambiamenti, complessi ma sostanziali, che dovranno necessariamente conseguire ai 2 Sì, e che i cittadini si aspettano.
Elisa Renda
Consigliere Comunale Movimento 5 Stelle