sabato 22 gennaio 2011

Ospedale Maggiore, praticamente un feudo

medici.gifOrmai il reparto endoscopia dell'ospedale Maggiore sembra gestito come un feudo. Siamo venuti a conoscenza di un episodio gravissimo, avvenuto soltanto ieri. Il primario Nicola D'Imperio, ci hanno informato, ha convocato i medici presenti in reparto per presentare loro, sono parole sue, 'il nuovo dirigente dell'Area Vasta': Vincenzo Cennamo. Non ci sarebbe nulla di strano, se non fosse che il Dottor Cennamo (capo dell'unità speciale di endoscopia digestiva al Sant'Orsola) non ha vinto alcun concorso per fregiarsi di tale titolo, perché nessun concorso è ancora stato indetto. Eppure D'Imperio ha dato per certa la nomina. Cennamo, già indagato per un precedente concorso da lui vinto per accedere al Sant'Orsola, con presunta firma falsa di Enrico Roda in calce al bando, non ha detto una parola. Ci sembra vergognoso che l'indagato D'Imperio (a seguito della morte di Loredana Mainetti nel settembre 2010) nomini l'indagato Cennamo, in barba ai regolamenti per l'assegnazione di tali importantissime cariche. Inoltre dalla direzione c'è un silenzio assordante: com'è possibile che non ci sia una presa di posizione decisa in queste situazioni?".