giovedì 18 novembre 2010

NIENTE PIU' BOMBE NUCLEARI!


I capi di stato della NATO s'incontreranno in Portogallo questo fine settimana per discutere un piano segreto: raggruppare tutte le bombe nucleari americane presenti in Europa in Italia e in Turchia.

Dopo un allarme sicurezza Germania e Belgio hanno chiesto lo smantellamento delle loro basi nucleari. Ma il segretario della NATO e altre voci influenti vogliono mantenere l'arsenale europeo a tutti i costi, e il nostro governo sembra disponibile a trasformare l'Italia in un enorme magazzino nucleare per la NATO.

Ci rimangono solo 3 giorni: costruiamo una denuncia pubblica enorme per respingere altre bombe nucleari americane in Italia. Firma la petizione e la consegneremo direttamente al Presidente e ai Ministri presenti al vertice, e quando raggiungeremo le 25.000 firme la nostra petizione sarà annunciata in Parlamento.