logo HDM

Debito pubblico italiano

facebook

mercoledì 10 novembre 2010

Impariamo dai Romani (quelli antichi)

impariamo dai romani.jpg
La societa’ energetica Eon, in collaborazione con lo studioso di storia romana Prof. Andrew Wilson dell’Universita’ di Oxford, spiegano come 4 principi di costruzione delle ville dei Romani fossero dei principi di risparmio energetico che sono stati persi nel tempo
1. Sistema di riscaldamento sotto il pavimento - una fornace riscaldava l’intera casa con un sistema di canalette di acqua calda, molto piu’ efficiente dei radiatori
2. Un sistema di riscadamento unico per tutti i tipi di acqua - il sistema precedente serviva anche per scaldare l’acqua per il bagno e il sistema termale
3. Efficienza nell’uso dell’acqua - diverse qualità di acqua a seconda degli usi (noi usiamo acqua potabile sia per bere che per la toilette)
4. Reciclo dell’uso di materiali per costruzione - ad esempio usavano ceramiche rotte come componente per il cemento
Se non avete mai visitato una villa di epoca Romana, vi invito a farlo (ndr.) perché vi renderete conto del livello di sofisticazione raggiunta era sicuramente notevole.
Estratto dal Financial Times
Adattato da Giorgio Burlini
MoVimento 5 Stelle - Padova