logo HDM

Debito pubblico italiano

facebook

giovedì 30 settembre 2010

Il pianeta fratello della Terra

Scoperto il primo pianeta che potrebbe ospitare la vita fuori dal sistema solare. Si trova a soli 20 anni luce da noi.

Gliese 581g pianeta extrasolare abitabile
È roccioso, grande tre o quattro volte la Terra, possiede un raggio stimato tra 1,2 e 1,5 raggi terrestri e una gravità simile alla nostra; le temperature medie sulla sua superficie sono comprese tra -31 e -12 gradi centigradi, un "anno" (ovvero il periodo di rivoluzione) dura 36,6 giorni e il pianeta rivolge sempre la stessa faccia verso la sua stella.
Tutte queste caratteristiche appartengono a Gliese 581g, il primo pianeta potenzialmente abitabile scoperto finora oltre al nostro, che orbita intorno alla stella nana rossa Gliese 581.
Il primo pianeta che potrebbe ospitare la vita è stata scoperto da un gruppo di ricercatori dell'Università della California a Santa Cruz e della Carnegie Institution di Washington.
Gliese 581g si trova relativamente vicino a noi: 20 anni luce di distanza ci separano.
"Gliese 581g rientra nelle cosiddette Superterre, pianeti simili al nostro anche se la loro struttura potrebbe essere diversa" ha spiegato Raffaele Gratton, astronomo dell'Istituto Nazionale di Astrofisica; "In questo senso, è il miglior candidato a pianeta abitabile trovato sinora".
Sarebbe interessante scoprire se laggiù si sia davvero sviluppata la vita; rilevare ossigeno nell'atmosfera sarebbe un indizio in questo senso anche se, come suggerisce Gratton "forme di vita che non usano la fotosintesi sono naturalmente possibili"; diventerebbe tuttavia molto più difficile individuarle.
Solo tra una decina d'anni sarà possibile, però, cercare conferma a questa possibilità: per allora sarà forse pronto EPICS, uno strumento che permetterà di ottenere immagini dirette, l'unico mezzo per ottenere dati sull'atmosfera di Gliese 581g che, a causa dell'orbita troppo inclinata, non appare transitare sul disco della stella, rendendo impossibile l'utilizzo di altri sistemi i rilevamento dei dati.