venerdì 23 aprile 2010

E Berlusconi regala un suv a La Russa "Sapevo che stava per acquistarne uno..."

A TUTTE EMISSIONI..

ROMA - Qualche maligno dirà subito che si è trattato di un primo regalo per aver mollato Fini al suo destino, quello ricevuto dal ministro della difesa, Ignazio La Russa da Silvio Berlusconi stamattina. Ma tant'è: il premier ha detto di aver voluto mantenere la promessa di comprare il nuovo Suv della Sollers - lo Uaz 2300 diesel, dotato di tutti gli optional - all'ex "colonnello" di An, ex fedelissimo del presidente della Camera. Come ha annunciato lo stesso Berlusconi, ancora prima di vederlo nel cortile di palazzo Chigi lo aveva già regalato a La Russa. Il premier è sceso nel cortile di palazzo Chigi per presentare il modello frutto di una collaborazione con la Fiat.

Il tempo di accenderla, dare due accelerate e il Cavaliere ha spiegato ai cronisti che quella vettura appena acquistata non era già più sua. "Come avete potuto vedere abbiamo ospitato il primo esemplare di questo Suv prodotto in Russia, grazie a una collaborazione fra il gruppo Sollers e la nostra Fiat, una joint venture - ha aggiunto Berlusconi - che dovrebbe portare, anzi porterà, alla produzione di ben mezzo milione di veicoli entro il 2016".

l Cavaliere ha ripercorso la vicenda dell'acquisto, ricordando il suo impegno a comprare un modello del Suv nel caso i tempi di produzione fossero stati rispettati. Oggi, ha aggiunto Berlusconi, "c'è stato un seguito: questa mattina ho parlato di questo con Ignazio La Russa, il quale mi ha detto che aveva intenzione di comprare un Suv. Allora, in diretta, gliela ho regalata; quindi La Russa sarà il proprietario a cui verrà intestata questa automobile e lui la guiderà personalmente".
Il premier ha quindi elogiato l'azienda torinese: "Sono orgoglioso che la nostra italianissima azienda, la numero uno fra quelle italiane del settore possa essere protagonista anche in Russia e arrivare a una produzione di 4 milioni di auto".

Fonte: Repubblica.it