giovedì 5 settembre 2013

Slot machine in ludoteca, l'ira dei genitori

http://www.lanazione.it/firenze/cronaca/2012/08/02/752878-slot-machine-ludoteca-azzardo-bambini-parterre.s

Firenze, 2 agosto 2012 - E' polemica a Firenze per l'installazione di slot machine, all'interno di alcune ludoteche o padiglioni per l'infanzia che il Comune di Firenze ha dato in concessione ad un gestore privato. Giochi d'azzardo a tutti gli effetti: anche se non vincono soldi, i bambini, hanno per lo più cinque, sei anni, vincono premi. A far andare su tutte le furie alcuni genitori, che hanno preso di mira scritte come "gioca e vinci" o "sfida la fortuna".
Sui quotidiani locali si parla di 'Mondobimbo' del Quartiere 2, ma, come spiega la senatrice radicale (Pd) Donatella Poretti, "il fenomeno è molto più diffuso". "Prima di tutto c'è un problema pedagogico di base, il fatto di instillare nel bambino l'abitudine all'azzardo - continua Poretti - ma poi gli viene infuso il messaggio per il quale la vita è un fatto di fortuna. Al Quartiere 3 c'è un padiglione giochi che chiude alle 23 con i bambini che puntano ad un vero e proprio jackpot".
"Del fenomeno ci eravamo già occupati alle Piagge", afferma la consigliera comunale di 'perUnaltracittà', Ornella De Zordo. "Non è nuovo. Quel che è incredibile è l'atteggiamento del Comune, che concede gli spazi. O ha peccato di superficialità o ha chiuso un occhio, in entrambi i casi deve intervenire".