logo HDM

Debito pubblico italiano

facebook

mercoledì 4 aprile 2012

LA PROSSIMA GRECIA


Cosa scrivono oggi i giornali stranieri dell'Italia. E perché in Italia non ne parla nessuno

Questa mattina sono uscita per prendere i giornali finanziari, qui a Londra. Il Wall Street Journal parla in prima pagina dei problemi dell'Italia legati alla politica di austerità perseguita dal Governo tecnico. Subito dopo ho visto il Financial Times, e anche quest'ultimo riporta esattamente la stessa notizia e cioè che la politica di austerità ha portato a una contrazione dell'economia. Il Pil italiano, secondo il Wall Street Journal, si è contratto nel primo trimestre del 2012 dell'1%. Ciò vuol dire che c'è una contrazione superiore alla riduzione del debito legata alla politica di austerità. 
In particolare tutti e due gli articoli parlano dell'Italia come la prossima Grecia, quindi di un'economia che segue un po' l'andamento di quello della Grecia. Naturalmente parlano anche della Spagna. In un certo qual senso, oggi i due giornali dicono ciò che alcuni economisti, tra i quali anche io, ribadiscono da circa 3 mesi.
Sul Financial Times, infatti, c'è anche un articolo nella stessa pagina in cui si parla dell'Italia di un gruppo di economisti, che sostengono che questa politica di austerità è sbagliata e che ogni paese dovrebbe perseguire la politica necessaria alla propria economia, e che l'idea che il modello tedesco possa essere applicato a tutta l'Europa, è praticamente un errore che pagheremo molto caro.