mercoledì 18 gennaio 2012

Il Movimento Cinque Stelle aderisce all'iniziativa de "I cantieri che vogliamo"

forum-e1326585494992.jpgIl Movimento Cinque Stelle ha partecipato al percorso di rinascita culturale e morale della nostra città al fianco de "I Cantieri che vogliamo", comitato promotore della tre giorni svoltasi il 6-7-8 gennaio 2012, nei Cantieri Culturali della Zisa e attorno al quale si è stretta la cittadinanza e innumerevoli associazioni artistiche teatrali, officine creative interculturali, radio, biblioteche, laboratori, case editrici, per riflettere sull'avviso di bando del Comune di Palermo che ha intenzione di vendere i Cantieri ai privati vincitori per salvarli dal degrado risolvendo così il problema dell'onerosa ristrutturazione.
Dinanzi a questa prospettiva, i cittadini, si sono riuniti in assemblea nel padiglione delle tre navate dei Cantieri, per discutere e proporre soluzioni alternative.
Dai cartelloni di idee creatisi durante la tre giorni, sono emerse le esigenze di coltivare, nel breve periodo, il rapporto con il territorio quartiere Zisa e con l'amministrazione vigente, qualificando "I Cantieri che vogliamo" come una soggettività giuridica ed economica che presenti un progetto di gestione del bene comune. A tal proposito il movimento cinque stelle ha suggerito la creazione di una Onlus o cooperativa o fondazione che detenga l'uso dei locali dei cantieri e che organizzi la vita sociale ed economica degli stessi rilasciando concessioni unicamente ad attività culturali che valorizzino gli spazi. La soggettività giuridica sarà organizzata sul modello del nostro principio"uno vale uno" all'interno del quale potranno partecipare le associazioni rappresentative dei cittadini nonché enti pubblici. Tra le nostre proposte per affrontare la questione del recupero e della valorizzazione dei Cantieri Culturali abbiamo creato un progetto per l'attivazione di laboratori di teatro civico che ha per oggetto: un teatro al servizio del cittadino, fatto dai giovani cittadini, un teatro di impegno civile, di denuncia politica e sociale dell'impossibilità o lesione dell'esercizio dei propri diritti ma al contempo è il teatro della critica razionale costruttiva e quindi della possibile risoluzione della questione morale.
Il Movimento Cinque Stelle continuerà a seguire il progetto de "I Cantieri che vogliamo" , partecipando alla prossima assemblea che si terrà sabato 21 Gennaio 2012.
Azzurra Cancelleri
Movimento 5 Stelle Palermo