logo HDM

Debito pubblico italiano

facebook

martedì 27 settembre 2011

La fine del mondo è per oggi

 Oggi il mondo finisce. Abbiamo consumato tutto: aria, acqua, terra, piante, animali... tutto! Ogni anno il nostro pianeta è in grado di produrre una quantità finita di risorse. Ogni anno ne consumiamo molte di più. Il giorno dell'anno in cui la quantità di risorse consumate supera quella che la Terra è in grado di produrre si chiama Overshoot Day. Viene calcolato da Mathis Wackernagel e dalla sua organizzazione (il Global Footprint Network) con tecniche sofisticate, che vengono raffinate di continuo. Oggi è quel giorno. Si calcola che per la fine dell'anno avremo consumato il 135% di tutto quanto questo pianeta sarà stato in grado di produrre dal 1° gennaio scorso. La domanda è: quanto ancora potremo andare avanti, a questo ritmo?
 Molti parlano dell'Overshoot Day. In pochi sono riusciti a intervistare Mathis Wackernagel. Uno solo lo ha incontrato e ha realizzato una videointervista vis-à-vis, e quello sono io. Il video che ho montato (cliccate sull'immagine in alto nell'articolo) è sottotitolato parola per parola. Abilitate i sottotitoli (CC) se non li vedete. Guardatelo e fatelo girare. Chissà che l'anno prossimo l'Overshoot Day non cada il 26 settembre anziché il 27, anche se arretrando di un solo giorno alla volta ci vorrebbero appena 269 anni per riportare in pari il deficit ecologico. Altro che debito pubblico: qui salta tutto.