giovedì 12 maggio 2011

Sanguineda: la Regione parte civile contro Ivano Nanni!

Casa abusiva.jpgFinalmente un risultato nella nostra battaglia contro gli abusi edilizi sull'Appennino bolognese! La Regione Emilia-Romagna, con delibera 439 del 2011, si è costituita parte civile nel processo che inizierà l'8 giugno contro Ivano Nanni, ex Direttore dell'Ufficio Tecnico del Comune di Vergato. La vicenda riguarda i lavori fatti illegalmente in una quarantina di stabili, fra cui case, stalle e capannoni, nella zona della Sanguineda, vicino Vergato. Abusi più volte denunciati dal Movimento 5 Stelle, costati minacce e denunce ad un consulente dell'unica inquilina "legittima", ed episodi spiacevoli anche al Capogruppo Andrea Defranceschi. Per noi è una grande vittoria, che arriva anche in conseguenza della mozione che presentammo in Aula proprio perché la Regione si costituisse parte civile. Finalmente, con questa decisione, l'Emilia-Romagna mette un paletto importantissimo nella tutela della legalità e del territorio. È una giornata fondamentale contro l'abusivismo. Nella delibera, infatti, si legge che 'la Regione Emilia-Romagna, in conseguenza di tali condotte delittuose, ha subito danni materiali e morali consistenti in particolare nella lesione delle funzioni amministrative dell'Ente Regione in materia di Siti di Importanza Comunitaria (SIC), nonché della propria immagine nei confronti dell'opinione pubblica locale e regionale, con effetti sicuramente pregiudizievoli per la stessa Regione Emilia-Romagna'. Una simile presa di posizione, a tutela dell'ambiente, costituirà un precedente da tenere sempre in considerazione, ed è la conferma che la nostra bussola è sempre stata e sempre sarà la legalità, e mai gli interessi privatistici. Ora, ci chiediamo se questo basterà a svegliare il Sindaco di Vergato Sandra Focci, che da anni, come uno struzzo, nasconde la testa sotto la sabbia: sarebbe il caso che facesse qualche controllo sugli abusi e dilizi nel suo Comune, anziché continuare ad ignorare la questione. Speriamo che questo suo comportamento omissivo non sia conseguenza di qualche scheletro nell'armadio...
La delibera sulla costituzione a parte civile da parte della Regione:
Delibera Sanguineda parte civile.pdf