logo HDM

Debito pubblico italiano

facebook

lunedì 16 maggio 2011

Muore un tecnico. Al via piano di aiuti alla Tepco

pag 6.jpg
Paolo Tosatti 
 
FUKUSHIMA. L’uomo aveva sessant’anni. Si è accasciato a terra un’ora dopo l’inizio del turno. Ignote le cause del decesso. Intanto dal governo arriva l’ok definitivo per il sostegno al gestore dell’impianto
Come ogni mattina nelle ultime settimane, aveva iniziato il suo turno nella centrale di Fukushima alle 6.00 in punto, bardato di maschera, tuta protettiva, guanti e stivali contro le radiazioni. Dopo appena un’ora di lavoro, mentre trasportava alcuni attrezzi in un locale dell’impianto, colto da un improvviso malore si è accasciato a terra ed è svenuto. Trasferito d’urgenza all’ospedale di Iwaki, è deceduto senza aver ripreso conoscenza. Al momento sono ancora ignote le cause del decesso, come pure il nome, di questo “liquidatore” della Tepco morto ieri.