logo HDM

Debito pubblico italiano

facebook

martedì 7 dicembre 2010

Un futuro da precario.



Quantcast


Un futuro da precario, ecco il sentimento con il quale debbono convivere i nostri giovani, affrontare la scuola sapendo di non avere un futuro in questo paese. La politica e l’industria italiana li condannano a questo; il sistema scolastico, smantellato sistematicamente pezzo per pezzo tra lo stordimento di genitori inconsapevoli, ogni giorno fa un passo indietro. Proprio i genitori, che dovrebbero essere in piazza per primi a garantire il diritto allo studio,  sembrano i grandi assenti.
Acqua, scuola, sanità, quando si sveglierà questa Italia, probabilmente i grandi giochi saranno fatti, il potere avrà raggiunto il suo scopo, saremo tutti precari alla sua mercè. Dovremo ringraziare ogni giorno per lavori malpagati, studieranno solo i figli delle famiglie abbienti e si curerà chi potrà, sempre che non ci chiudano i rubinetti dell’acqua per darla a qualche paese più ricco….