logo HDM

Debito pubblico italiano

facebook

mercoledì 10 novembre 2010

Torna operativo l’Osservatorio nazionale dei rifiuti

osservatorio_nazionale_gestione_rifiuti
È stato riattivato l'Osservatorio nazionale rifiuti, dopo che la sentenza del Tar del Lazio ha stabilito l’esigenza di tenere in piedi questo organismo. È quanto emerge dalle dichiarazioni rese note dai rappresentanti dell'Osservatorio (Onr) di Roma, che ne hanno dato la notizia nel corso di una conferenza stampa. 
Dopo un anno di sospensione delle attività quindi, durante il quale le funzioni dell’Osservatorio erano state annullate, l’organismo torna a lavorare.
Torna operativo  un organismo competente per adempimenti obbligatori, anche verso la comunità europea, nella delicata materia della gestione dei rifiuti. - ha detto il vicepresidente dell'osservatorio, Fabrizio Clementi. Purtroppo proprio mentre si rendeva evidente a tutto il mondo la crisi italiana nel settore dello smaltimento dei rifiuti, chi doveva dare un fondamentale contributo alla soluzione dei problemi e' stato privato dei fondi economici e poi mandato a casa da provvedimenti che ora il Tar ha dichiarato illegittimi”.
Secondo quanto riferito dall’Osservatorio, la sentenza del Tar "annulla il decreto in questione" e "obbliga alla reintegrazione" delle funzioni dei singoli componenti dell’organismo.
Durante la conferenza stampa, anche Antonio Cavaliere, presidente dell'Onr, ha evidenziato tutte le attività svolte dall'Osservatorio e tutte quelle che avrebbe potuto e dovuto svolgere "in una fase delicata come quella dell'emergenza".