logo HDM

Debito pubblico italiano

facebook

martedì 12 ottobre 2010

A Vedelago rispondono con gli inceneritori... AH AH AH

disegnino.gifEcco come vengono rappresentati gli inceneritori di parte dell'Emilia Romagna sul sito del Gruppo Hera: un bellissimo ecosistema con sei bandierine in corrispondenza della provincia di appartenenza dell'inceneritore. Sicuramente impressivo, ma non propriamente rappresentativo della realtà. Il 23 Ottobre a Modena verrà inaugurato il nuovo percorso guidato che accompagnerà i visitatori alla scoperta dell'impianto di cancrovalorizzazione dopo i lavori di riqualificazione dove saranno presenti, tra gli altri Stefano Vaccari, Assessore Ambiente e Mobilità Provincia di Modena, Simona Arletti, Assessore Ambiente Comune di Modena e Antonio Carpentieri, Presidente Circoscrizione 2 Comune di Modena.
Lo stesso giorno, il 23 ottobre,dal Movimento 5 stelle di Modena e provincia è stata organizzata una visita al Centro ricircolo di Vedelago, un centro all'avanguardia nella raccolta differenziata, situato tra Castelfranco Veneto e Treviso, nella quale sono state invitate tutte le amministrazioni comunali della provincia di modena. Questo centro è un modello per le attività legate alla raccolta differenziata, capace di riciclare ben il 99% dei materiali conferiti al suo interno. Sarà quindi un caso che la multinazionale Hera abbia organizzato l'inaugurazione del percorso visitatori nell'inceneritore-cancrovalorizzatore della provincia di Modena lo stesso giorno nel quale si tenta di informare i cittadini sull'argomento, ma soprattutto sensibilizzare le pubbliche amministrazioni a toccare con mano una realtà che sarebbe possibile implementare anche nella provincia di Modena? I cittadini ne guadagnerebbero sicuramente in salute (bassissime percentuali conferite agli inceneritori) ed in risparmio (il centro ricircolo guadagna sui materiali che smaltisce non facendo pagare il ritiro ai cittadini), tutto questo però a scapito dei guadagni delle multinazionali, che percepiscono introiti sul ritiro e smaltimento rifiuti tramite cancrovalorizzatori. Un inceneritore, anche se riqualificato, in fin dei conti è sempre un impianto che brucia rifiuti.