martedì 5 ottobre 2010

Gravissimo! Cerroni il padrone dei rifiuti di Roma fa ricorso al Tar per abolire la Consulta ambientale di Malagrotta!

Quanto è avvenuto oggi è il segno che abbiamo colpito a fondo il potere forte della gestione dei rifiuti a Roma! Che ora risponde.
La battaglia condotta dal consigliere del Municipio Roma 16 della Lista civica 5 stelle di Roma nei primi due anni di mandato per dare ai cittadini del quartiere di Massimina uno strumento di controllo sull’area di Malagrotta, dove sorge la discarica, illegale secondo la Comunità europea, e l’inceneritore di Roma, ha portato a giugno 2010 all’istituzione di una Consulta municipale ambientale.
Ci arriva ora la notizia che la COLARI dell’avv. Cerroni, proprietaria di discarica ed inceneritore, ha presentato un ricorso al TAR per chiedere l’abrogazione del regolamento della Consulta, approvato all’unanimità, dal Consiglio del Municipio Roma 16. Si chiede,  non un’ eventuale modifica o revisione,  ma l’eliminazione pura e semplice del primo strumento di controllo nelle mani dei cittadini che lottano per la salute e l’ambiente da trent’anni in quest’area di Roma, e che ancora non tenuto la sua prima riunione operativa.
Loro non si arrenderanno mai (ma gli conviene?) noi nemmeno!