domenica 3 ottobre 2010

comunicato stampa sull'inceneritore a "santa croce sull'arno"

UNIONE INQUILINI PISA
Sez. Valdarno Inferiore

indirizzo: Via del Volontariato 2 – 56029 – Santa Croce sull’Arno (PI)
Tel. 331. 34.47.072 – fax n. 0571/35.643
e mail: un.inquilinivaldarno@libero.it
______________________________

SI inoltra il comunicato stampa inviato ad i giornali sull'inceneritore ...
CIAO A TUTTI .
" Sono state fatte dalla nostra organizzazione delle misurazioni sulle distanze (in linea d'aria) dall'inceneritore che si vuole costruire a Castelfranco di Sotto e le varie zone della città di Santa Croce sull'Arno.
É risultato, paradossalmente, che l'inceneritore coinvolgerà maggiormente i cittadini santacrocesi dei castelfranchesi.
Difatti, l'impianto sarà costruito in Castelfranco su Via delle confina e sarà di fianco al fiume Usciana, ed a causa della conformazione urbanistica di Santa Croce sull'Arno quasi tutto l'abitato santacrocese sarà a meno di due chilometri (!!) dal futuro impianto.
Al contrario, la maggior parte dell'abitato di Castelfranco sarà a 3 o 4 chilometri dall'inceneritore.
Non solo, la zona industriale santacrocese, dove lavorano ogni giorno migliaia di operai in un ambiente, già non molto salubre, dista solamente 830 metri.
La nostra organizzazione non vuole certamente risvegliare vecchi campanilismi, ma, in primo luogo, far notare come le suddette distanze siano irrisorie, anche quelle dall'abitato castelfranchese (!!) ed, in secondo luogo, come risulti scandaloso che la Provincia di Pisa non abbia coinvolto, prima di decidere la costruzione di un simile impianto, anche i residenti dei comuni confinanti che, di fatto, subiranno il maggiore impatto ambientale.
La nostra Sezione dell'Unione Inquilini Pisa, dopo aver attentamente analizzato di documenti e progetti del futuro inceneritore, si schiererà apertamente contro la costruzione del suddetto impianto.
Tra i vari motivi alla base della nostra decisione se ne ricordano solo alcuni.
Intanto, la tecnologia che verrà usata è sperimentale, e così non ampiamente collaudata.
Non solo, l'impianto sarà costruito di fianco al fiume Usciana e non porterà molti posti di lavoro: sono previsti nel progetto definitivo solo otto posti di lavoro.
Oltretutto, è un controsenso la costruzione di un inceneritore in una zona in cui tutti i comuni stanno investendo ingenti risorse pubbliche sulla raccolta differenziata “porta a porta”.
La nostra Sezione userà tutti i propri mezzi legali e non solo per opporsi a questo inceneritore che risulta esser solo un controsenso per far guadagnare pochi e danneggiare tanti.
Si invita chiunque fosse interessato alla questione a contattare la nostra sezione al n. 331 34 47 072 o in internet sul Gruppo Facebook Comitato contro l'inceneritore a Castelfranco di Sotto e Santa Croce S/Arn
Nella speranza della pubblicazione del presente comunicato si porgo i più cordiali saluti.


Segretario Sez. Valdarno Inferiore
UNIONE INQUILINI PISA"