sabato 11 settembre 2010

PONTE SULLO STRETTO, LE CONTESTATE OPERAZIONI GEOGNOSTICE ALL’INTERNO DEI CONDOMINI DI FARO (MESSINA)

di Carmelo Briguglio
In nome e per conto dei miei assistiti Dott. Vincenzo Faranda e Avv. Fabrizio Mandanici amministratori dei condomini “Torre Faro” e “Due Torri”, in merito alla vicenda per cui la Eurolink S.C.p. A. intenderebbe eseguire all’interno dei loro condomini, operazioni geognostiche, riferisco e preciso quanto segue: “In data 6 settembre 2010 su iniziativa del Sindaco di Messina sono stati convocati presso il Comune i miei assistiti e i rappresentanti della Eurolink S.C.p. A.. In quella sede si è convenuto che nello stesso pomeriggio si sarebbero eseguiti sopralluoghi all’interno dei Condomini al fine di individuare una soluzione bonaria che consentisse ad Eurolink S.C.p.A. di eseguire le sue indagini ed ai condomini di avere le necessarie garanzie a tutela dei loro beni e della loro salute. A tal fine è stato richiesto ad Eurolink S.C.p.A. di predisporre una relazione tecnica sui lavori da eseguire alla luce della quale i condomini avrebbero poi preso la loro consapevole decisione. Tale relazione mi è stata consegnata l’8 settembre 2010 alle ore 17,15 e prontamente trasmessa ed esaminata dai miei assistiti, i quali, pur apprezzando lo sforzo della Eurolink S.C.p.A. di ridurre lavorazioni e disagi, mantengono inalterate le loro preoccupazioni per l’impatto sulla loro salute conseguenti a trivellazioni da svolgersi in ambiti molto ristretti e necessariamente a ridosso delle abitazioni dei residenti. Con questo vengono interrotti i rapporti con Eurolink S.C.p.A. che proseguiranno necessariamente in sede giudiziaria. Non posso esimermi dal riconoscere ai tecnici della Eurolink S.C.p.A. la migliore professionalità e la cura nei rapporti umani avvelenati, purtroppo, dall’intervento inquinante di camerieri e cameriere zelanti che hanno sfornato a piene mani false notizie sui veri intenti dei miei assistiti.”
(Avv. Carmelo Briguglio)

www.enricodigiacomo.it