logo HDM

Debito pubblico italiano

facebook

domenica 5 settembre 2010

Cronache di un’estate a Cinque Stelle



Chi ha detto che in estate si va in ferie?
A metà luglio il nostro consigliere David Borrelli ci ha comunicato che il comune di Treviso avrebbe modificato il regolamento edilizio per la fine di agosto; dunque mentre l’estate svolgeva il suo corso, i GrilliTreviso si davano da fare in questa “mission impossibile”.
Un’occasione che non potevamo farci sfuggire per dare una spinta verso i temi importanti di bioedilizia, recupero acqua piovana, inquinamento acustico, piste ciclabili e molte altre cose. Non pensavamo di riuscirci, il lavoro era davvero tanto e avevamo poco più di un mese, ma ci siamo impegnati tutti, ognuno si è preso in carico una parte del regolamento, leggendolo e modificandolo dove serviva. Tenete conto che nessuno di noi fa questo di mestiere, infatti, per le tematiche più tecniche, abbiamo collaborato con dei professionisti del settore (es. riguardo sicurezza dei cantieri), inoltre tramite la rete, abbiamo scaricato interi regolamenti di altri comuni più “virtuosi”, combinandoli dove possibile, con il nostro.
Così facendo, abbiamo inserito molti nuovi articoli specialmente sul tema di bioedilizia, la tutela del patrimonio idrico, il risparmio energetico e la viabilità ciclopedonale. Alla fine siamo riusciti a presentare una trentina di emendamenti alcuni dei quali sono stati subito accolti in commissione urbanistica e dunque faranno sicuramente parte del nuovo regolamento edilizio di Treviso.
Per gli altri emendamenti aspettiamo il prossimo consiglio comunale (8 settembre) dove saranno discussi e si spera qualcuno anche approvato. Intanto abbiamo la promessa che prima di fine legislatura, la giunta si impegna a produrre un intero regolamento tutto riguardante la bioedilizia, noi siamo pronti fin da ora a collaborare e a mettere pressione affinché questo avvenga. Ringraziamo tutte le persone che hanno partecipato a questo progetto, un esempio pratico di politica dal basso, dove un gruppo di cittadini si uniscono e collaborano per migliorare il territorio in cui vivono, e magari, renderlo migliore di come l’hanno trovato.
Simone Scarabel
MoVimento 5 Stelle - GrilliTreviso