logo HDM

Debito pubblico italiano

facebook

giovedì 10 giugno 2010

Mephedrone: uno sballo mortale

ESCLUSIVO. Effetti, prezzi e modalità d’uso della droga che sta mietendo vittime nel nord Europa raccontati da un tossicodipendente italiano. “Testa e cuore vanno a settemila”

mephedrone_01.jpg“Meow meow”, “m-cat” o più semplicemente diserbante. Sono questi i nomi con cui comunemente i giovani fanno riferimento al mephedrone, la nuova droga che sta spopolando tra gli adolescenti. E' un fertilizzante per piante che si compra su Internet, si assume in pasticche o si sniffa come la cocaina. E' legale e si può acquistarlo su Internet facendoselo spedire a casa. Mascherato sotto forma di concime questa nuova droga ha già ucciso alcuni ragazzi in Inghilterra e nei Paesi del Nord Europa. Paolo (useremo questo nome di fantasia) è un ragazzo che fa uso di mephedrone e disposto a parlarci di questa droga ancora fuori dalle tabelle ministeriali che individuano le sostanze illegali.

Paolo puoi dirci quando hai provato per la prima volta il mephedrone?
 
Ho sniffato mephedrone per la prima volta a Londra, a novembre dello scorso anno, ma in realtà conosco persone che già da più di un anno ne fanno uso.
 
Quando hai preso questa sostanza immaginavi che fosse un fertilizzante per piante?
 
Sì, lo sapevo, infatti in gergo lo chiamiamo diserbante.
 
Puoi dirci come te lo sei procurato?
 
A Londra ero ospite di un mio amico che si fa regolarmente di diserbante facendoselo spedire direttamente a casa tramite internet. Abbiamo quindi deciso, visto che eravamo un bel gruppetto di amici, di farci spedire il diserbante a casa per organizzare un festino privato. Per l’ occasione ci siamo fatti spedire 10 grammi al costo di 100 pound (130 euro circa, ndr).
 
È difficile trovare siti che vendono mephedrone e poi farselo spedire a casa?
 
A Londra tra i ragazzi c’è un passaparola sul nome dei siti più affidabili e per la spedizione zero problemi.
 
Paolo, tu fai uso di altre sostanze?
 
Sì, assumo cannabis in maniera regolare e faccio uso saltuario, una volta a settimana, di coca, ecstasy e ketamina.
 
Il mephedrone ha effetti simili a qualcuna di queste droghe che hai provato?
 
Gli effetti potrebbe essere paragonati ad un mix tra lo sballo della coca e quello del MDMA (principio attivo dell’ecstasy, ndr), con la differenza che ogni tiro ti manda fuori soltanto per una mezz’oretta.
 
Puoi descrivermi le sensazioni che provi quando usi questa droga?
 
Ti senti il cuore e la testa che vanno a settemila, perdi totalmente la cognizione del tempo, il senso di stanchezza e lo stimolo della fame. Il festino organizzato a Londra, di cui ti parlavo, è durato 2 giorni interi, durante i quali abbiamo ballato interrottamente sniffando righe di diserbante senza mai mangiare e dormire. Però, per quanto riguarda gli effetti devo precisare che il diserbante l’ho sempre sniffato mentre alcuni miei amici se lo sono bevuto nei cocktail oppure fumato. Per quanto mi hanno raccontato gli effetti sono stati simili a quelli che ti ho descritto prima.
 
Dopo l’esperienza di Londra hai nuovamente sniffato il diserbante?
 
Sì, me lo sono fatto spedire in Italia, circa un mese fa, da un sito con il dominio uk. Ho pagato 43 euro una dose di 3 grammi. E anche questa volta il pacco è arrivato senza problemi.
 
Puoi dirci qualcosa in più rispetto al sito dove hai ordinato il mephedrone?
 
Si tratta, all’apparenza, di un sito che commercia prodotti chimici per l’agricoltura. In realtà sul sito è possibile acquistare quattro tipi di prodotto: tre sono fertilizzanti veri e propri e l’altro, invece, è mephedrone.
 
Perché hai deciso di riprenderlo?
 
Perché con pochi euro mi assicuro una sostanza che mi da uno sballo fortissimo e sensazioni uniche. In più mettici che mi evito lo sbattimento di andarlo a cercare in discoteca o comunque in giro.
 
Sei cosciente Paolo che ogni tirata mette a rischio la tua vita? Sapevi che in Inghilterra dei ragazzi sono morti per ricercare con il mephedrone quelle che tu chiami sensazioni uniche?
 
Conosco i rischi che corro e ho sentito anche di quei ragazzi.
 
E questo non ti ferma davanti a quello che tu chiami sballo?
 
No, non mi ferma.
 
Non hai mai paura?
 
In realtà, più che non aver paura, mi piace pensare poco a quello che mi potrebbe succedere.

Guido Petrangeli