logo HDM

Debito pubblico italiano

facebook

venerdì 2 aprile 2010

Apre a Reggio il primo negozio di alimentari alla spina


Scritto il 2 aprile 2010 da Davide Valeriani

Acquistare alimentari sfusi (pasta, cereali, legumi, caffè, caramelle) permette di evitare l’uso di imballaggi di plastica, carta e cartone, riducendo i rifiuti che produciamo e il nostro impatto ambientale. Si tratta di una “spesa alla spina”, analoga a quella per i detersivi che permette anche di realizzare un risparmio economico. Il costo di una confezione si aggira in media intorno al 30% del costo del prodotto, ma in alcuni casi costa più il contenitore che il contenuto!

Il 10 aprile alle ore 16.00, a Reggio Emilia, verrà inaugurato il primo negozio di alimentari alla spina. Il negozio si trova in via Buozzi 2/F (una laterale di via Terrachini) a Reggio Emilia, dietro allo stadio Mirabello.

Il MoVimento 5 Stelle di Reggio Emilia sarà presente con il consigliere comunale Matteo Olivieri e il consigliere della circoscrizione Nordest (in cui rientra via Buozzi) Davide Valeriani. La riduzione dei rifiuti “alla fonte” è un passo importante per la strategia Rifiuti Zero!

Vi aspettiamo. Intanto, aiutateci a diffondere il volantino dell’inaugurazione!